Scheda tecnica giochi-arredi outdoor

Scheda tecnica giochi-arredi outdoor

Alluminio

L’alluminio è un metallo leggero difficilmente ossidabile. I profili utilizzati sono realizzati per estrusione a freddo in lega di allu­minio EN A W–6060 (conforme alle normative europee vigenti in materia), poi verniciati con polveri epossidiche atossiche. Tra i numerosi vantaggi che questo tipo di metallo comporta, possiamo annoverare in particolare la sua leggerezza, dato che a parità di volume l’alluminio pesa solamente un terzo dell’acciaio. Grazie all’alluminio si possono ottenere risparmi di peso significativi in quasi ogni tipo di applicazione meccanica. Oltre a ciò, suddetto metallo è molto apprezzato per la facilità con la quale può essere riciclato, consentendo una maggiore tutela delle risorse ambientali. Quasi un terzo dell’alluminio consumato in tutto il mondo ai giorni nostri viene prodotto riciclando rottami.

 
Scheda tecnica giochi-arredi outdoor

Legno

Il legname utilizzato, sia nella versione squadrata che in quella tonda, proviene prevalentemente da foreste certificate, la maggior parte delle quali è situata nel nord della Svezia. Il legno viene trattato con tecniche d’impregnazione in autoclave sottovuoto a pressione soltanto al termine di tutte le altre possibili operazioni, quali ad esempio il taglio o la lavorazione del pezzo. Solamente in questo modo, infatti, il trattamento a base di sali idrosolubili si impregna omogeneamente nella materia, rendendola - anche grazie ai prodotti di alta qualità utilizzati - estremamente resistente alle aggressioni climatiche e/o parassitarie, preservandone a lungo le caratteristiche qualitative. L’impregnazione viene eseguita secondo quanto prescritto dalla normativa europea vigente in materia, la UNI EN 351-1.

 
Scheda tecnica giochi-arredi outdoor

HPL

I laminati decorativi HPL ad alta pressione a superficie melamminica vengono forniti sotto forma di pannelli. I laminati HPL sono costituiti essenzialmente da carta e resine sintetiche termoindurenti; la carta rappresenta più del 60% del prodotto, mentre il restante 30-40% è costituito da resina melamminica polimerizzata per lo strato superficiale deco­rativo e da resina fenolica polimerizzata per lo strato sottostante. Durante il processo di polimerizzazione in condizioni di alta pressione e temperatura si formano legami chimici tridimensionali che hanno come risultato un materiale stabile e non reattivo con caratteristiche completamente differenti rispetto a quelle delle singole materie prime. Questo materiale viene utilizzato in particolare per via della sua alta resistenza al graffio, agli agenti atmosferici e per la facilità di pulizia, nonché per l’ampia gamma di colorazioni disponibile sul mercato.
Scheda tecnica giochi-arredi outdoor

Corda

Le strutture d’arrampico, nonché alcune attrezzature ginniche sono composte – tra gli altri materiali – anche da corde. Le reti e le corde utilizzate vengono realizzate con funi estremamente resistenti, dal diametro di 16 mm, composte da cavi d’acciaio con rivestimento in materiale plastico. Gli elementi di congiunzione e gli occhielli di blocco sono saldati a pressione con la corda, per impedire qualsiasi apertura accidentale o volontaria non autorizzata.

 
Scheda tecnica giochi-arredi outdoor

Molla

La molla è il nucleo vitale di tutti i giochi a molla e le prestazioni più o meno buone della stessa sono determinate dalle caratteristi­che per oscillazione e resistenza nel tempo del prodotto in sé. Tutte le molle vengono testate meccanicamente secondo i più severi criteri imposti dalle normative vigenti in materia di sicurezza. La speciale verniciatura che ricopre la superficie del prodotto, inoltre, garantisce la massima protezione contro la corrosione, i danni provenienti da raggi UV, e da eventuali condizioni climatiche particolarmente avverse.
Scheda tecnica giochi-arredi outdoor

Polietilene

La grande lavorabilità e le ottime caratteristiche tipiche di questo materiale hanno permesso di creare una grande quan­tità di forme per lo stampaggio rotazionale, in particolare per elementi quali: scivoli, pedane di salita, tetti, parapetti, scalette, giochi a molla, pannelli attività, complementi di arredo ecc. Il polietilene utilizzato, prodotto con procedimento rotazionale, viene sottoposto ad un trattamento di colorazione nella massa pertanto i suoi colori non stingono, resiste a temperature che variano da -85°C a +90°C, ha un’elevata capacità di respingere i raggi UV ed è riciclabile al 100%. Oltre a queste fondamentali caratteristiche, il polietilene si distingue da altri materiali anche per la buona resistenza all’usura e all’abrasione, nonché all’urto, per il basso coefficiente di attrito e lo scarso as­sorbimento d’acqua, per le eccellenti proprietà di antiaderenza e per il basso peso specifico, che consente un forte risparmio durante le fasi di trasporto e montaggio dei prodotti realizzati con esso.

Certificazioni

Il TÜV è un organo di controllo che certifica svariate tipologie di prodotti in base alla loro conformità di costruzione secondo le norme e leggi vigenti in materia di sicurezza; se il prodotto rispecchia tutte le caratteristiche necessarie e richieste, viene rilasciato il certificato GS (dal tedesco GeprüfteSicherheit, che in italiano significa “sicurezza controllata”). Questo marchio, creato nel 1977, attesta in sostanza la conformità del prodotto che lo riceve alle normative che proteggono e tutelano l’utente da possibili infortuni. Nell’anno 1999 i controlli sono stati estesi dalla normativa DIN 7926 anche alla combinazione della stessa con le nuove EN 1176 e EN 1177, per poi passare dal 2000, in via definitiva, soltanto a queste ultime. Per poter vantare il marchio TÜV, che peraltro è volontario e quindi costituisce un valore aggiunto sia all’Azienda produttrice che al prodotto, è necessaria la conformità a specifici e rigidi protocolli di prova, nonché il buon esito dei controlli periodici a cui il produttore e i propri prodotti vengono sottoposti. La validità del marchio GS è di 5 anni, trascorsi i quali il prodotto deve essere nuovamente verificato per poter ricevere una nuova certificazione.
Il marchio garantisce che l’articolo è stato valutato attentamente sotto tutti gli aspetti (sicurezza, tossicità, infiammabilità ecc.), assicurando la funzionalità dichiarata dal costruttore ed il mantenimento delle sue caratteristiche nel tempo ed inoltre – quasi per definizione - esclude prodotti di scarso contenuto tecnico o la cui credibilità non è certa. 
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner